HomeCatalogo CDGalleriaCurriculumBibliografiaRicercaLinks

Tesi n.4 - Le proprietà del suono

Tre sono le proprietà del suono : l'altezza, l'intensità e il timbro.

L'altezza è la proprietà che ci permette di distinguere tra suoni acuti e gravi, e dipende direttamente dalla frequenza : intendendo l'onda sonora come un fenomeno ritmico generato dalle vibrazioni di un corpo elastico, maggiori saranno il numero di vibrazioni nell'unità di tempo considerata, più acuto sarà il suono generato.

La frequenza, ossia il numero di vibrazioni complete al secondo, si misura in Herz (Hz), dal nome del fisico tedesco Heinrich Rudolf Hertz che compì studi specifici in materia; lo spettro dei suoni udibili dall'orecchio umano varia da 32 Hz a 40.000 Hz, ma ciò non toglie che alcune specie animali, come cani e gatti, possano percepire suoni al di sopra di tale valore, che vengono perciò denominati "ultra-suoni".

In musica si utilizzano le frequenze da 64 Hz a circa 8.200 Hz, con il la centrale sul quale vengono accordati i diapason che si attesta, a seguito di accordi internazionali presi nel Congresso di Londra del 1951 tra vari paesi, a 440 vibrazioni doppie al secondo.

L'intensità è invece la proprietà che ci permette di classificare i suoni in più o meno forti. Dipende direttamente dal vigore con cui vengono sollecitati i corpi elastici che producono le vibrazioni, oltreché naturalmente dalla distanza tra l'ascoltatore e la fonte sonora, visto che tutti i mezzi di propagazione, come l'aria, oppongono una certa resistenza alla propagazione delle onde sonore e pertanto tendono a farle esaurire. In particolare possiamo affermare che, presa l'aria come mezzo di trasmissione delle onde sonore, l'intensità del suono è direttamente proporzionale alla radice quadrata della distanza.

L'intensità dipende dall'ampiezza delle vibrazioni, e la sua unità di misura è il Decibel (db).

Il timbro è la qualità sonora più complessa da analizzare : formalmente è la proprietà che permette di distinguere la "voce" dei vari strumenti, a parità di intensità e timbro, e dipende, dal punto di vista fisico, dalla forma delle vibrazioni. Il timbro dipende da molteplici fattori, negli strumenti musicali ad esempio contano i materiali, la cassa armonica, ecc... ed è strettamente correlata al fenomeno dei suoni armonici (v.tesi n.5).